La storia di Hemingway House "Finca Vigía" a L'Avana

La bella Finca "La Vigia" (Hemingway House) si trova nel quartiere di San Francisco de Paula a L'Avana, a circa 15 miglia fuori dalla storica città dell'Avana.


La casa è stata costruita nel 1886 dall'architetto catalano Miguel Pascual y Baguer ed è ora un museo, progettato naturalmente dal suo famoso proprietario Ernest Hemingway.
La casa ha una vista mozzafiato sulla città dell'Avana dalla veranda sul retro.


Lo stesso Ernest Hemingway visse nella casa dalla metà del 1939 al 1960. Prima affittò la Finca La Vigia, nel 1940 comprò la casa immediatamente dopo il matrimonio con la sua terza moglie Martha Gellhorn. Per l'intera proprietà (61.000 metri quadrati) ha pagato all'epoca $ 12.500.

 

Alla Finca la Vigia Ernest Hemingway scrisse per la prima volta il romanzo "Per chi suona la campana", un film drammatico sulla guerra civile spagnola, di cui aveva riferito nei primi anni '30 come giornalista. Dalle entrate della licenza di questo libro, ha acquistato la proprietà.


Dopo aver divorziato da Martha Gellhorn nel 1945, Hemingway passava regolarmente i mesi invernali a Finca La Vigia - insieme alla sua ultima moglie, Mary Welsh Hemingway.


Nel 1951, Hemingway scrisse qui il suo libro più famoso "Il vecchio e il mare". Come modello servì qui il suo amico di lunga data Gregorio Fuentes (1897-2002), che lo aveva salvato nel 1926 dall'angoscia. Più tardi, si sviluppò una profonda amicizia tra i due uomini. Fino ad oggi, vengono raccontate le storie del pescatore di Cojimar e dello scrittore di fama mondiale che, insieme alla loro nave, spinse il Pilar a pescare.

 

Dopo la morte di Hemingway Fuentes fu incaricato della supervisione dello yacht Pilar, che si trovava ancora nel porto di Cojimar. Oggi, il famoso yacht a motore si trova nella tenuta di La Vigia e può essere visitato lì. Per molti anni, Gregorio Fuentes è stato un narratore vivente del suo periodo con Ernest Hemingway fino alla sua morte nel 2002 alla vecchiaia matura di 104 anni.


All'inizio degli anni '40, durante la seconda guerra mondiale, Hemingway era spesso visitato dai suoi tre figli a La Vigia. All'epoca vivevano nella pensione, che oggi funge da ufficio del direttore del museo.


Sempre negli anni '40, Hemingway costruì una piscina e un campo da tennis sul terreno.
Le grandi passioni di Ernest Hemingway includevano i suoi cani e gatti. Oltre ai suoi 4 cani, le cui tombe sono ancora oggi visibili su La Vigia, Ernest Hemingway ha allevato gatti Angora. A volte, Hemingway aveva fino a 11 gatti.


Nel 1946 anche Mary Hemingway si trasferì nella tenuta. Ha fatto costruire la torre accanto alla Hemingway House. Pensato come un rifugio per scrivere lo scrittore preferito, ma piuttosto la camera da letto della finca.


Dopo la Rivoluzione cubana, Hemingway inizialmente intrattenne una relazione amichevole con il governo cubano e Fidel Casto. Nell'estate del 1960 Hemingway presentò persino un trofeo a Fidel Castro, che aveva vinto a una competizione di pesca sportiva.


Per tutta la vita, Ernest Hemingway ha sofferto di una grave depressione che lo ha raggiunto. Quando Ernest Hemingway lasciò la sua Finca la Vigia il 25 luglio 1960, per essere curato negli Stati Uniti, non aveva idea che sarebbe stato un addio per sempre.
Nell'autunno del 1960, il governo cubano ha espropriato la Hemingway House. Tuttavia, gli era ancora concesso un diritto di soggiorno.


Dopo l'invasione della Baia dei Porci nell'aprile 1961 e la crescente ostilità tra gli Stati Uniti e Cuba, Hemingway non fu in grado di tornare a Cuba.


Ernest Hemingway si tolse la vita il 2 luglio 1961.

The Hemingway House dopo il 1960

Dopo l'espropriazione da parte del governo cubano, lo stato di Immonbilie si è progressivamente deteriorato. A volte, anche il governo degli Stati Uniti ha cercato di preservare la finca e ci sono state controversie significative con il governo cubano.

Gli Stati Uniti collocano temporaneamente la finca nell'elenco degli edifici storici più minacciati del mondo (World Monuments Found).


Le controversie finirono quando il governo cubano restaurò la proprietà.

 

Dal 2007, la Finca LaVigia viene riaperta ai turisti e da allora un punto caldo per i visitatori dell'Avana.

© Finca Vigía 2019. Hemingway House Havana - Km. 12,5 Caterra Central

lavigiahemingway@gmail.com -  Call +53 7 6910809declaración de privacidad 

  • Facebook Social Icon
  • Instagram Social Icon